stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

Canale Youtube

stagione 2020-2021

poesia e altre arti

giovedì 5 novembre 2020, 19:30
PER IL LOBO D'ORO: un poeta tirato per le orecchie
a cura di Amos Mattio
Lo scrittore Roberto Barbolini presenta "Per il Lobo d'Oro", un racconto autobiografico di Tomaso Kemeny che copre quaranta anni, dall'anno di nascita a Budapest(\1938) fino al 1978 a Milano. Include l'incontro con André Breton e le esperienze d'avanguardia dell'autore che interverrà alla serata.

Poeti oltre la siepe

giovedì 12 novembre 2020, 19:30
Géza Szocs, poeta della rivoluzione – in memoriam
a cura di Tomaso Kemeny
A una settimana dalla dipartita delle sue spoglie mortali, ma non della sua voce, lo ricordano leggendo alcuni suoi testi Tomaso Kemeny e Amos Mattio.
giovedì 19 novembre 2020, 19:30
Poeti in parallelo: scambio poetico tra Cuba e Milano
a cura di Amos Mattio
La serata, coordinata da Amos Mattio, prevede interventi videoregistrati di Giselle Lucía Navarro e la partecipazione del poeta Tomaso Kemeny. Dopo la presentazione del progetto è prevista la lettura di alcune poesie dei poeti cubani e italiani invitati per questa prima presentazione, letti in parallelo e in doppia lingua, originale e traduzione.

Poeti in traduzione

giovedì 26 novembre 2020, 19:30
Milo De Angelis parla del De rerum natura di Lucrezio
a cura di Milo De Angelis
Milo De Angelis parla del De rerum natura di Lucrezio e presenta alcune sue nuove traduzioni. Letture di Viviana Nicodemo.

poesia e altre arti

giovedì 10 dicembre 2020, 19:30
Fellini e la poesia
a cura di Tomaso Kemeny
Conterranea e amica del grande regista Federico Fellini, Rosita Copioli ne illustra le meraviglie della fantasia immaginifica, da taluni definita 'barocca', e ne ricorda le poesie amate, a volte, motivo di ispirazione.

le mille forme di poesia

giovedì 17 dicembre 2020, 19:30
La poesia in prosa: Gaspard de la Nuit di Aloysius Bertrand
a cura di Amos Mattio
Bertrand a metà dell’Ottocento anticipava alcune delle successive idee “maledette” e anche della poesia sotto forma di prosa nel poema “Gaspard de la Nuit”. Ne parlano Maurizio Cucchi, uno dei maggiori poeti contemporanei, che in più di un’occasione, nel suo lavoro poetico e critico, ha ribadito la possibilità espressiva della “poesia in prosa” che, proprio perché rinuncia al verso, deve dimostrare la natura poetica della parola, e Marco Vitale, autore della traduzione in italiano di “Gaspard de la Nuit” (BUR, 2001).