stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

stagione 2019-2020

letture e riletture

giovedì 28 maggio 2020, 19:30
“Il canto del distacco” di Luigi Fontanella
a cura di Amos Mattio
Una serata internazionale organizzata tra New York e Milano, due città profondamente dalla presente pandemia del Covid: a New York Luigi Fontanella, poeta di “Monte Stella” (Passigli editore), fresco di stampa; a Milano amici e lettori di Fontanella, che presentano il libro offrendo spunti, chiavi di letture e letture: in mezzo il miracolo della poesia, che nasce e si rigenera ad ogni lettura.
giovedì 4 giugno 2020, 19:30
Poesie trascritte dalla tavola di cera della memoria
a cura di Tomaso Kemeny
"La morte non avrà dominio", antologia di poeti memorabili defunti, da Shakespeare a Nazim Hikmet, la cui voce apre le porte del futuro in poesia. Letture di Viviana Nicodemo

Laboratorio Formentini, via Formentini 10

stagione 2020-2021

letture e riletture

giovedì 1 ottobre 2020, 19:30
Federigo Tozzi e Tiziano Rossi: Bestie e dintorni
a cura di Amos Mattio
Le bestie continuano ad accompagnare la vita di uomini e scrittori, regalandoci metafore e immagini in cui specchiarci, dalle favole di Esopo ai bestiari medievali. Un secolo fa sono comparse anche nelle pagine di Federigo Tozzi, nelle prose liriche ed allegoriche di “Bestie” (1917) e, recentissimamente, anche in quelle del poeta Tiziano Rossi, autore di “Piccola orchestra” (La vita felice, 2020), una raccolta di “antifavole e dicerie” fresca di stampa.

ricorrenze

giovedì 15 ottobre 2020, 19:30
Poesie per Luigi
a cura di Roberto Mussapi
Luigi Spagnol, un editore e un intellettuale innamorato del proprio mestiere che ha profondamente inciso nella cultura e nell’editoria italiana, è scomparso di recente, nel mezzo di una pandemia che ancora ci tiene tra le sue morse. Roberto Mussapi ricorda l’amico, dedicandogli una lettura di suoi testi.

Grandi poeti

giovedì 29 ottobre 2020, 19:30
“Una stagione all’inferno” di Arthur Rimbaud
a cura di Carmelo Pistillo
Rimbaud è un autore senza tempo che ha incontrato e suggestionato generazioni di poeti. Carmelo Pistillo, con il corredo delle testimonianze di molti poeti contemporanei, propone una nuova traduzione di “Una stagione all’inferno” di Arthur Rimbaud, il poema in prosa che maggiormente ha contribuito a creare il mito del poeta decadente.