stampa
2021-2022, ciclo riflessioni critiche: Laboratorio Formentini, via Formentini 10
scarica gli allegati:

IncontroMilanopoetipost-68_103
giovedì 27 gennaio 2022 19:30

6 poeti post '68. Il divieto di accorgersi.

serata a cura di Amos Mattio
con Federico Italiano (1976) Elisa Donzelli (1979) Marco Pelliccioli (1982) Laura Di Corcia (1982) Marco Corsi (1985)

Sei poeti nati negli anni Settanta e Ottanta che hanno espresso tramite il proprio impegno letterario e la propria opera, per case editrici diverse l'una dall'altra ma di alto valore culturale, la volontà ed il desiderio di fare i conti - anche irregolari, non sistematici e contraddittori - con un'esigenza di considerazione, o forse di riconsiderazione, del proprio essere divenuti autori non per caso ma in una certa e determinata epoca costellata di eventi reali e simbolici, spesso inevitabilmente comuni. Sono sei ma avrebbero potuto essere ben di più, con l’augurio che possano confrontarsi tra loro altri nomi. Nel solco dello scollamento tra scrittura e ambiente, dell'anomalia relazionale che investe realtà e visione artistica, si colloca la possibilità di iniziare a dare uno spazio di incontro oggettivo a una 'non-generazione' di poete e poeti che ha vissuto la propria giovinezza a cavallo del nuovo millennio ed è percepita, o si percepisce, ancora con fatica come voce adulta. Perché si accorga, tra progresso e dissolvenza, di se stessa. Soprattutto, perché si accorga di non essersi accorta.

 

con

  • Amos Mattio (1974)
  • Federico Italiano (1976)
  • Elisa Donzelli (1979)
  • Marco Pelliccioli (1982)
  • Laura Di Corcia (1982)
  • Marco Corsi (1985)

 

dialogo e letture di poesie edite e inedite