stampa
2019-2020, ciclo poesia e altre arti: Laboratorio Formentini, via Formentini 10
giovedì 21 novembre 2019 19:30

ARTAUD Il poeta e il suo doppio

serata a cura di Tomaso Kemeny
Donato Di Poce e Stefano Donno

Donato Di Poce, autore del recente “ARTAUD Il poeta e il suo doppio” (I Quaderni del Bardo, Lecce, 2019), presenta la forza e le originalità dell’autore francese nella dimensione plurilinguistica e devozionale della sua opera poetica. Conosciuto come autore di teatre, Artaud è infatti anche autore di versi (suo il “ Van Gogh il suicidato della societa”, “da leggere quasi con le lacrime agli occhi sino all’ultimo rigo”).

Sarà presente l'editore, Stefano Donno.

                               

Dalla prefazione di Di Poce:

"…Personalmente individuo in Artaud le seguenti poetiche: la scrittura Automatica visionaria-alchemica, l'invettiva metalinguistica di rivolta antigrammaticale, l'animismo escrementale, la poesiaTOTALE e pittogrammatica, l'anarchismo polisemico creattivo e rigeneratore, l'ecolalia primordiale e battesimale.  E  potremmo proseguire, ma fermiamoci qui che c’è né abbastanza per poeti, linguisti e studiosi per anni a venire, senza dimenticare di accennare al corpo polisemico in abluzione incantatoria e magica, e al plurilinguismo idiomatico ferito…”