stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

Laboratorio Formentini, via Formentini 10

2018-2019

Poeti oltre la siepe

giovedì 9 maggio 2019, 19:30
Voci dal mondo: Christine De Luca (Shetland)
a cura di Amos Mattio
Ci fa visita un’ospite internazionale, Christine De Luca, poetessa e narratrice in inglese e in Shetlandic, dialetto insulare di origine scozzese legato ad altri ceppi linguistici del nord Europa, vicina al moderno norvegese.
giovedì 16 maggio 2019, 19:30
L’Odissea di Kazantzakis
a cura di Milo De Angelis
Milo De Angelis presenta l’”Odissea” di Nikos Kazantzakis nella traduzione di Nicola Crocetti, che ha lavorato per molti anni a questo magnifico poema dello scrittore greco (autore tra l’altro di “Zorba il greco”) e ora finalmente è giunto al termine di questa impresa titanica.

poeti da riscoprire

giovedì 23 maggio 2019, 19:30
Due poeti: Claudio Recalcati e Andrea Longega
a cura di Tomaso Kemeny e Vivian Lamarque
Il lavoro sulla lingua è mestiere dei poeti, e questa può naturalmente affondare le radici del dialetto. Tomaso Kemeny e Vivian Lamarque presentano Claudio Recalcati, poeta milanese, e Andrea Longega, veneziano.

letture e riletture

giovedì 30 maggio 2019, 19:30
Piccoli grandi editori di poesia: 20 anni di “Stampa”
a cura di Amos Mattio
Dopo l’esordio con le “Trascurate” di Giancarlo Majorino “La collana” di “Stampa 2009”, creata da Maurizio Cucchi e Mauro Maconi (scomparso nel 2001), ha accolto in vent’anni oltre 60 titoli di poesia, ospitando poeti affermati e esordienti, suggerendo così un dialogo tra le generazioni dei poeti italiani.

poeti da riscoprire

giovedì 6 giugno 2019, 19:30
Poesie di guerra e di mare: Mussapi legge Melville
a cura di Roberto Mussapi
La ben nota grandezza di Herman Melville trova piena e sorprendente conferma nella sua poesia, dove l’autore di Moby Dick narra e si inerpica liricamente in virtù di una energia espressiva dinamica e potente che gli consente di spaziare su territori vari.

riflessioni critiche

giovedì 13 giugno 2019, 19:30
Poesia che (r)esiste
a cura di Maurizio Cucchi e Amos Mattio
La poesia è morta o è viva? E cosa ne pensano i giovani autori che tanto di sé lasciano sulla pagina, nonostante la difficoltà di farla giungere negli scaffali dei lettori del terzo millennio, che abitano social e si specchiano nei propri selfie? Durante la serata di confronteranno sul tema poeti giovani, meno giovani, o anche giovanissimi.

ricorrenze

giovedì 20 giugno 2019, 19:30
ricordando Balestrini lo sperimentatore
a cura di Tomaso Kemeny
A un mese dalla scomparsa di una delle ultime voci del Gruppo ’63, Nanni Balestrini viene ricordato e omaggiato da Tomaso Kemeny, insieme a Maurizio Cucchi, Milli Graffi, Amos Mattio.