stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

Laboratorio Formentini, via Formentini 10

2016-2017

poesia straniera

giovedì 22 giugno 2017, ore 19:30
Quando la giornata si chiude in bellezza
a cura di Tomaso Kemeny
Interverranno Mia Lecomte, Annelisa Alleva, Emilia Barbato, Laura Accerboni Intervalli musicali: Susanna Roncallo (chitarra).

letture e riletture

giovedì 29 giugno 2017, ore 19:30
Quando la parola si apre all'altro da sé
a cura di Tomaso Kemeny
Interviene Maurizio Cucchi che traccerà la mappa della poesia di Rosita Copioli. La poetessa leggerà versi dal suo recente volume "Le acque della mente" (Mondadori).

2017-2018

Poeti oltre la siepe

giovedì 19 ottobre 2017, ore 19:30
Poeti oltre la siepe: Géza Szőcs
a cura di Tomaso Kemeny
Geza Szocs, ribelle al regime del tiranno rumeno Ceausescu, imprigionato, esiliato contribuì alla caduta del regime. Fondatore del Partito Democratico della minoranza Ungherese in Romania, oggi è il Presidente del Pen Club Magiaro.

letture e riletture

giovedì 26 ottobre 2017, ore 19:30
SHAKESPEARE IN LOVE: Mussapi legge Shakespeare
a cura di Amos Mattio
I più bei monologhi e dialoghi d’amore scelti e tradotti da Roberto Mussapi, (editi nel volume Shakespeare. In love, Giunti Editore) saranno letti e narrati dal poeta, attraverso le parole chiave del mondo shakespeariano.

Poeti oltre la siepe

giovedì 9 novembre 2017, ore 19:30
Poeti oltre la siepe:
Brendan Kennelly, la poesia come dono
a cura di Tomaso Kemeny
Brendan Kennelly, poeta e narratore, ha all'attivo un lungo elenco di pubblicazioni che gli hanno valso, nel 2010, il "Irish Pen award". Ha inaugurato la collana "Cantos", con cui il curatore Tomaso Kemeny intende fornire nuove aperture alla poesia "oltre la siepe" dei nostri confini.

poeti da riscoprire

giovedì 30 novembre 2017, ore 19:30
Da "Le silenziose": il canto di Marta Fabiani
a cura di Giancarlo Majorino
Maria Pia Quintavalla, Giancarlo Majorino e Franco Manzoni ricordano la poetessa Marta Fabiani, scomparsa in solitudine nel 2014 a Nizza, dove si era ritirata.

ricorrenze

giovedì 14 dicembre 2017, ore 19:30
Poeti della Rivoluzione Russa
a cura di Milo De Angelis
Per il centenario della Rivoluzione Russa, mettiamo in scena alcuni tra i poeti più importanti che l’hanno attraversata: Aleksandr Blok, Anna Achmatova, Osip Mandel’štam e Marina Cvetaeva.

letture e riletture

martedì 19 dicembre 2017, ore 19:30
Recentiores non sunt deteriores: voci nuove in poesia
a cura di Amos Mattio
Un quartetto di poeti, anagraficamente vicini, con le loro opere di esordio, a testimonianza della pluralità delle voci contemporanee, incroceranno versi e opinioni, dando la loro visione della poesia e spiegando spunti e motivazioni. Le differenze, le analogie, i contrasti diventeranno occasione di confronto tra i poeti, che leggeranno i loro testi, il curatore e il pubblico che potrà intervenire nel dibattito.
giovedì 18 gennaio 2018, ore 19:30
Quattro percorsi in cerca della parola significante
a cura di Tomaso Kemeny
Intervengono: Paolo Bonfiglio,Donato Di Poce, Giovanni Ingino e Antonella Monti

poesia e altre arti

giovedì 25 gennaio 2018, ore 19:30
Surrogati di poesia 1/3
a cura di Maurizio Cucchi
Nell'epoca della "dittatura dell'ignoranza", i cantautori vengono a volte indicati come i poeti del nuovo millennio. In un ciclo di tre serate alcuni tra i cantautori più accreditati verranno sottoposti al crivello poetico. Maurizio Cucchi crivella De Andrè. Mario Santagostini crivella Jovanotti.

Poeti oltre la siepe

giovedì 8 febbraio 2018, ore 19:30
"Pomi un penny l'uno, ovvero poesia una pena l'una" di James Joyce
a cura di Tomaso Kemeny
Interviene la prof.ssa Francesca Romana Paci curatrice del volume edito da Nuova Trauben editrice, Torino,2017. Si tratta di tredici brevi poesie,pubblicate da Shakespeare and Co.,a Parigi, nel 1927, versi che celano molti enigmi che nella serata si contribuirà a risolvere.

poeti da riscoprire

giovedì 15 febbraio 2018, ore 19:30
Variazioni sull'amore
a cura di Amos Mattio
L'amore casto - ma non sempre - in Dante e Petrarca, ma anche la passione erotica del Marino, l'amore impossibile di Leopardi e l'amore innamorato di Caproni. L'amore multiforme e variegato guiderà un percorso, tra tanti possibili, attraverso la letteratura italiana dal Duecento al Novecento.

letture e riletture

giovedì 22 febbraio 2018, ore 19:30
Mussapi legge Leopardi
a cura di Roberto Mussapi
«In pochissimi poeti in tutta la nostra storia, dal mitico Orfeo a oggi, il cuore dell’uomo, la fame di amore, la percezione del dolore coincidono in modo così potente e simultaneo come in Leopardi. La sua poesia raggiunge una prodigiosa naturalezza che la fa consustanziale letteralmente al cuore umano.» (Roberto Mussapi) A pochi giorni dall'uscita dell'antologia leopardiana da lui curata per l'editore Salani, Roberto Mussapi legge Giacomo Leopardi.