stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

Laboratorio Formentini, via Formentini 10

2018-2019

letture e riletture

giovedì 21 marzo 2019, 19:30
Milano: una città, mille lingue. Poetry is my passion + Microfono aperto
a cura di Ana Maria Pedroso Guerrero, Tomaso Kemeny e Amos Mattio
In occasione della giornata mondiale della poesia, 21 marzo 2019, l'associazione Cubeart in collaborazione con il Centro Culturale Multietnico La Tenda, il progetto “Poetry is my passion. Milano: una città mille lingue”, lo spazio Bezzeca Lab di Milano, le Edizioni Effigie presentano un incontro lirico fra poeti e artisti internazionali e la tradizionale poesia italiana. E infine apriamo il microfono alla poesia!

ricorrenze

giovedì 28 marzo 2019, 19:30
Artisti e poeti per Camillo: nel centenario della nascita di Camillo De Piaz
a cura di Giancarlo Majorino e Giorgio Luzzi
La serata si inserisce nel programma delle celebrazioni del centesimo anniversario dalla nascita di padre Camillo De Piaz in parallelo con la mostra che rimarrà aperta per tutto marzo al Refettorio delle Stelline del Credito Valtellinese dove figureranno la mostra fotografica“Camillo, una storia” e la rassegna di pittura, scultura e poesia: “Artisti e poeti per Camillo”.

letture e riletture

giovedì 4 aprile 2019, 19:30
Franco Manzoni e Gabriella Cinti
a cura di Tomaso Kemeny
Franco Manzoni e il suo percorso poetico e il suo saggio sulla poetica di Gabriella Cinti. La poetessa sarà presente e coinvolta nell'evento.

Poeti oltre la siepe

giovedì 9 maggio 2019, 19:30
Voci dal mondo: Christine De Luca (Shetland)
a cura di Amos Mattio
Ci fa visita un’ospite internazionale, Christine De Luca, poetessa e narratrice in inglese e in Shetlandic, dialetto insulare di origine scozzese legato ad altri ceppi linguistici del nord Europa, vicina al moderno norvegese.
giovedì 16 maggio 2019, 19:30
L’Odissea di Kazantzakis
a cura di Milo De Angelis
Milo De Angelis presenta l’”Odissea” di Nikos Kazantzakis nella traduzione di Nicola Crocetti, che ha lavorato per molti anni a questo magnifico poema dello scrittore greco (autore tra l’altro di “Zorba il greco”) e ora finalmente è giunto al termine di questa impresa titanica.

poeti da riscoprire

giovedì 23 maggio 2019, 19:30
Due poeti: Claudio Recalcati e Andrea Longega
a cura di Tomaso Kemeny e Vivian Lamarque
Il lavoro sulla lingua è mestiere dei poeti, e questa può naturalmente affondare le radici del dialetto. Tomaso Kemeny e Vivian Lamarque presentano Claudio Recalcati, poeta milanese, e Andrea Longega, veneziano.

letture e riletture

giovedì 30 maggio 2019, 19:30
Piccoli grandi editori di poesia: 20 anni di “Stampa”
a cura di Amos Mattio
Dopo l’esordio con le “Trascurate” di Giancarlo Majorino “La collana” di “Stampa 2009”, creata da Maurizio Cucchi e Mauro Maconi (scomparso nel 2001), ha accolto in vent’anni oltre 60 titoli di poesia, ospitando poeti affermati e esordienti, suggerendo così un dialogo tra le generazioni dei poeti italiani.

poeti da riscoprire

giovedì 6 giugno 2019, 19:30
Poesie di guerra e di mare: Mussapi legge Melville
a cura di Roberto Mussapi
La ben nota grandezza di Herman Melville trova piena e sorprendente conferma nella sua poesia, dove l’autore di Moby Dick narra e si inerpica liricamente in virtù di una energia espressiva dinamica e potente che gli consente di spaziare su territori vari.

riflessioni critiche

giovedì 13 giugno 2019, 19:30
Poesia che (r)esiste
a cura di Maurizio Cucchi e Amos Mattio
La poesia è morta o è viva? E cosa ne pensano i giovani autori che tanto di sé lasciano sulla pagina, nonostante la difficoltà di farla giungere negli scaffali dei lettori del terzo millennio, che abitano social e si specchiano nei propri selfie? Durante la serata di confronteranno sul tema poeti giovani, meno giovani, o anche giovanissimi.

ricorrenze

giovedì 20 giugno 2019, 19:30
ricordando Balestrini lo sperimentatore
a cura di Tomaso Kemeny
A un mese dalla scomparsa di una delle ultime voci del Gruppo ’63, Nanni Balestrini viene ricordato e omaggiato da Tomaso Kemeny, insieme a Maurizio Cucchi, Milli Graffi, Amos Mattio.