stampa
i prossimi eventi alla Casa della Poesia

Laboratorio Formentini, via Formentini 10

2017-2018

letture e riletture

giovedì 22 marzo 2018, ore 19:30
Microfono aperto
a cura di Amos Mattio
In occasione della Giornata Mondiale Della Poesia, apriamo il microfono alla poesia dei suoi amanti e appassionati. Tutti gli amici della poesia sono invitati a prestare la loro voce davanti ai MICROFONO APERTO a un testo dei poeti commemorati, e a presentare a un proprio inedito!

poesia e altre arti

giovedì 5 aprile 2018, ore 19:30
Surrogati di poesia 2/2
a cura di Maurizio Cucchi
Nell'epoca della "dittatura dell'ignoranza", i cantautori vengono a volte indicati come i poeti del nuovo millennio. In un ciclo di alcune serate alcuni tra i cantautori più accreditati verranno sottoposti al crivello poetico, per verificare insieme al pubblico cosa i punti di contatto, i limiti, le differenze. Tomaso Kemeny si occupa di Bob Dylan e Amos Mattio dei rapper.
giovedì 12 aprile 2018, ore 19:30
Fausta Squatriti: At the Pen Point (poesie 1960 - 2017)
a cura di Tomaso Kemeny
Pittrice e scultrice di fama internazionale, Fausta Squatriti è anche romanziera. Questa sera presenta i risultati di 57 anni di lavoro poetico pubblicati da Gradiva Editions. Le poesie spesso accese dall'invettiva o deformanti per ironia o spaesate dal grottesco, sono state volte in inglese da Anthony Robbins con il testo originale italiano riportato a fronte."

letture e riletture

giovedì 3 maggio 2018, ore 19:30
Voce e poesia. Voci di poesia.
a cura di Roberto Mussapi
Roberto Mussapi dà voce a varie voci di poeti.

ricorrenze

giovedì 17 maggio 2018, ore 19:30
La madre in poesia
a cura di Amos Mattio
Amos Mattio in un percorso alla ricerca della figura della "madre" in poesia e in letteratura: un immagine che cambia pur rimanendo sempre fedele al suo archetipo.

letture e riletture

giovedì 24 maggio 2018, ore 19:30
Incontri
a cura di Tomaso Kemeny
La poesia nel salotto milanese di Roberto Caracci accompagnato dai poeti Tiziano Rossi, Elena Petrassi, Simona Albano Summer avrà come ospite anche il poeta romano Giorgio Ghiotti, presentato da Vivian Lamarque.
giovedì 31 maggio 2018, ore 19:30
L'unione libera. André Breton e la poesia
a cura di Tomaso Kemeny
Per evidenziare una scrittura poetica che vive nel suo divenire e nella speranza di lasciare 'una scintilla' imperitura. Una poesia che coglie il pensiero nel suo affiorare alla coscienza in grado di proiettare la verità soggettiva nella direzione di un'utopia dalla una bellezza elettrizzatrice.

Poeti oltre la siepe

giovedì 7 giugno 2018, ore 19:30
Poeti oltre la siepe: Zbigniew Herbert
a cura di Tomaso Kemeny
Il suo verso libero è disadorno e semplice in contrasto con la poesia retorica. Inventa un suo alter ego, il signor Cogito (come Monsieu Teste di Valery), consapevole che la poesia non può mutare radicalmente la vita, ma può rendere sensibili i lettori all'ingiustizia e alle umiliazioni inferte ai cittadini dal comunismo. Nel 1989 viene pubblicata una plaquette da Vanni Scheiviller, con l'introduzione di Maria Corti. Interverrà l'attore Franco Sangermano. Con il patrocinio del Consolato Generale della Repubblica di Polonia.

poesia e altre arti

giovedì 14 giugno 2018, ore 19:30
POETI DELL’ ESPRESSIONISMO TEDESCO
a cura di Milo De Angelis e Alessandro Bellasio
Quasi un secolo fa, nel 1919, esce a Berlino Menschheitsdämmerung (“Crepuscolo dell’umanità”), la celebre antologia che raccoglie le voci più interessanti della poesia tedesca contemporanea. Tra di loro quattro grandi autori che vi proponiamo questa sera: Georg Heym, Gottfried Benn, Else Lasker-Schüler e Georg Trakl.

2016-2017

Grandi poeti

giovedì 21 giugno 2018, ore 19:30
Verso Bisanzio: Bessegato legge Yeats di Mussapi
a cura di Roberto Mussapi
Yeats sarà letto da Paolo Bessegato, attore che sempre ha accostato al teatro un lavoro appassionato sulla poesia. Trent’ani fa Bessegato metteva in scena come regista e attore il primo testo teatrale di Mussapi, Villon. E avrebbe dato voce a altre sue voci come quella di Enea in Voci dal buio. E presto in teatro un nuovo incontro tra il poeta e l’attore.